Due secoli e mezzo sono trascorsi dalla nascita di Ludwig van Beethoven, figura cardine della transizione dal classicismo all’era romantica. Il sodalizio tra Musica a Villa Durio, storica stagione musicale diretta da Massimo Giuseppe Bianchi, e l’Associazione Musica con le Ali -presieduta da Carlo Hruby- dedita alla valorizzazione dei giovani talenti del panorama nazionale, rende omaggio al grande compositore tedesco nell’anno beethoveniano con la seconda edizione del Festival di musica da camera che si svolgerà a Varallo (Vercelli) dal 31 Luglio al 2 Agosto 2020, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Varallo, nell’ambito dell’Alpàa 2020.

“Musica a Villa Durio, la Stagione di musica classica che da vent’anni è il fiore all’occhiello della programmazione culturale di Varallo e della Valsesia – dichiara Eraldo Botta, Sindaco di Varallo – partecipa quest’anno agli eventi dell’Alpàa 2020. Il 2° Festival Beethoven, realizzato in collaborazione con l’Associazione Musica con le Ali presieduta da Carlo Hruby, cittadino onorario di Varallo, viene ad arricchire, nel cuore dell’estate, la già notevole offerta culturale che la nostra città dispensa abitualmente ai suoi visitatori. Con questa seconda edizione Varallo diviene sempre più meta ideale di un turismo di qualità, che vuole coniugare arte, benessere, bellezza e musica.”

Un omaggio al genio di Ludwig van Beethoven, alla sua musica senza tempo, pensato dal Direttore Artistico Massimo Giuseppe Bianchi per dare risalto alle opere cameristiche del compositore, inquadrate in un dinamico dialogo coi giovani, che di tale patrimonio sono simbolicamente gli eredi.

 

Massimo Giuseppe Bianchi

“Il 2° Festival Beethoven – dichiara Massimo Giuseppe Bianchi, direttore artistico di Musica a Villa Durio – si propone come un omaggio al genio di Bonn, nell’anno del duecentocinquantesimo anniversario della nascita. Dall’altra come una breve stagione, intensa e monografica, in linea con analoghe esperienze di successo sperimentate in Europa. Dopo il successo della Prima Edizione del 2019, saranno eseguite le opere cameristiche di Beethoven con pianoforte, violino, violoncello e clarinetto. Ciò è possibile grazie ai talenti dell’Associazione Musica con le Ali e al suo Presidente Carlo Hruby, con cui è nata quest’idea nell’anno 2018. Un grazie speciale va al Comune di Varallo, al suo Ufficio Cultura, all’Assessore alla Cultura Alessandro Dealberto e al Sindaco Eraldo Botta”.

I giovani talenti sostenuti dall’Associazione Musica con le Ali Fabiola Tedesco violino, Ludovica Rana violoncello, Gaia Gaibazzi clarinetto saranno accompagnati al pianoforte da Massimo Giuseppe Bianchi.

                                                                                          

Il concerto conclusivo di domenica 2 agosto alle ore 21 sarà presentato da Nicola Cattò, direttore della rivista “Musica”.

Musica Villa Durio: Tel. 346.3124386 – info@musicavilladurio.com